venerdì 23 dicembre 2016

Anteprima: "Unforgiven" di Lauren Kate

Buona sera, readers! Volevo chiudere la settimana e quindi il 2016 con i libri must dell'anno, ma a essere onesta ho letto moltissimi libri che mi sono piaciuti e pochi che considero veramente una lettura da non perdere. Mi riservo di fare questo post a gennaio, magari, dopo aver valutato tutti i vari titoli. Tuttavia, vi rimando alla rubrica MustHave, pubblicata mensilmente, poiché all'interno di essa ci sono le letture must dei singoli periodi. Non potevo chiudere quest'anno, però, senza parlarvi di un romanzo che sto aspettando da un sacco di tempo... Ricordate Lauren Kate e la sua saga Fallen? Sapevate che il 26 gennaio 2017 il film tratto dal primo libro verrà proiettato in tutte le sale italiane? In caso di risposta negativa, ora lo sapete xD Grazie a Rizzoli, che pubblicò ai tempi l'intera saga, torna in libreria a inizio anno nuovo anche il quinto romanzo che sarà incentrato sulla storia dell'affascinante angelo caduto Cam. Sto parlando di Unforgiven, libro che non vedo l'ora di leggere *___*



Titolo: Unforgiven
Autore: Lauren Kate
Editore: Rizzoli
Pagine: 420
Prezzo: € 18,00
Data d'uscita: 12 gennaio 2017
Cam, l'angelo caduto che ha trascorso all'inferno più tempo di tutti gli altri, non ha mai dimenticato Lilith. Stringe quindi un patto con Lucifero: avrà quindici giorni per riconquistare l'unica ragazza che abbia davvero amato. Se Lilith ricambierà i suoi sentimenti in tempo potranno vivere insieme nel mondo, ma se Cam non riuscirà a riaverla, c'è un posto speciale che l'aspetta nell'inferno. Farsi amare non sarà affatto semplice per Cam, visto poi che Lucifero cercherà di ostacolarlo in ogni modo.


La copertina è strepitosa, e sono contentissima che la Rizzoli abbia deciso di tenere quella originale. La adoro. In verità, adoro tutte le copertine di questa saga xD ma non perdiamoci in chiacchiere u.u' Il personaggio di Cam, specialmente negli ultimi due libri, mi ha fatta completamente innamorare. Forse più la sua storia che lui, o forse la sua storia mi ha permesso di vedere il vero Cam. Fatto sta che voglio leggere questo romanzo a tutti i costi! Fatemi sapere chi di voi conosce la saga e chi aspettava questo romanzo =) Vi basterà commentare il post qui sotto. E se non siete lettori fissi del blog, non dimenticatevi di iscrivervi! Mi raccomando ;)
Io auguro a tutti voi buonissime feste! Buon Natale e, poiché il blog rimarrà chiuso per un po', Buon Anno Nuovo! Vi mando un grande bacio :*
A prestissimo,
Feeling Reading

giovedì 22 dicembre 2016

Anteprima: "Flower" di Shea Olsen e Elizabeth Craft

Buona sera a tutti, readers! Scusate se sono latitante da un po', ma mi risulta veramente complicato star dietro a tutto. E questo periodo dell'anno è veramente intenso su diversi aspetti della vita! Spero vivamente che da gennaio riesca a prendere in mano le redini del blog con più costanza, ma nel caso non mi sia possibile inizierò seriamente a valutare l'idea di prendere uno o più collaboratori. Anzi, se qualcuno fosse interessato mi contatti. È ancora tutto in forse, perlomeno ora, ma nel 2017 chissà.
Non mi dilungo ulteriormente in chiacchiere e vi lascio di seguito un'anteprima interessante Newton Compton che uscirà la prima settimana di gennaio 2017! Pronti?

Titolo: Flower
Autore: Shea Olsen e Elizabeth Craft
Editore: Newton Compton
Pagine: 288
Prezzo: € 9,90
Data d'uscita: 2 gennaio 2017
Charlotte vive con la nonna ed è una ragazza con la testa sulle spalle: bravissima a scuola, lavora in un negozio di fiori per pagarsi gli studi e nel tempo libero si prepara per l’ammissione alla prestigiosa università di Stanford. È molto concentrata e non si concede distrazioni, niente uscite serali e soprattutto niente ragazzi: la sua più grande paura è infatti quella di fare la fine di tutte le donne della sua famiglia, che hanno rinunciato a seguire le proprie aspirazioni a causa dell’amore. Una sera, all’ora di chiusura, entra nel suo negozio un misterioso e affascinante cliente, ombroso ma gentile, che le fa strane domande. Nonostante ne rimanga colpita, Charlotte è sicura di non rivederlo mai più… E invece la mattina dopo le viene recapitato in classe un mazzo di rose purpuree, i suoi fiori preferiti. A mandarglieli è stato proprio Tate, il ragazzo della sera prima, che inizia a corteggiarla in modo molto discreto ma deciso. Charlotte, dopo le resistenze iniziali, decide di uscire con lui per una sola sera. Ma appena fuori dal ristorante vengono assaliti da folla di paparazzi che grida il nome di Tate… Chi è davvero quel misterioso ragazzo e cosa nasconde dietro quei bellissimi occhi malinconici?

Sono sicura che in molti avrete già visto la copertina o sentito parlare di questo libro. Io ne ho cominciata questa mattina la lettura, poiché la Newton ha voluto fare ad alcune blogger un regalino di Natale xD E sono felice di essere rientrata nella lista. Ovviamente, finché non lo avrò terminato non vi dirò nulla, ma conto di pubblicare la recensione il giorno stesso dell'uscita. Non so perché, ma fino a poco tempo fa ero convintissima che fosse un dispotico, ahah! Invece no. Non lo so. La copertina è comunque qualcosa di incredibile, infatti penso che le dedicherò un post nella rubrica adatta. Devo solo cercare la cover originale e capire se l'idea è fattibile.
Prima di lasciarvi, vi comunico che domani pubblicherò un altro post. L'ultimo per questo 2016, poiché il blog andrà in vacanza dal 24 dicembre (ovviamente) all'1 gennaio. La settimana che andrà dal 2 all'8 sarà altalenante, poiché vorrei pubblicare alcuni post ma essendo ancora nel pieno delle festività - che vanno a chiudersi con l'Epifania - non sono sicura di essere presente. Il 9 gennaio 2017 il blog tornerà a pieno ritmo.
Adesso la smetto di ciarlare e vi saluto! Un bacione grande a tutti <3
Alla prossima,
Feeling Reading

venerdì 16 dicembre 2016

Quinta Tappa Release Party: "No Mercy" di Elisa L. Gautier | Intervista doppia: Galen & River

Buongiorno a tutti, readers! Concludiamo questa seconda settimana di dicembre con un post tutto dedicato ad un Release Party organizzato da me, insieme all'autrice, di un romanzo self che - lo so, lo avrò detto duemila volte - ho amato moltissimo. Il titolo è No Mercy e lo trovate in ebook, per ora, su Amazon, ma so che si parla anche di cartaceo... Restate sintonizzati, specialmente sulla pagina Facebook dell'autrice, per ulteriori informazioni. E adesso veniamo a noi e al nostro post... Come ultima tappa di questo release vi propongo un'intervista doppia fatta a due personaggi sicuramente molto singolari: River e Galen. Pronte? Allora via alle domande! xD


IL ROMANZO

Titolo: No Mercy
Autore: Elisa L. Gautier
Autopubblica
Pagine: 400
Prezzo ebook: € 2,99
Data d'uscita: 29 novembre 2016
Le nuvole bianche sono ovunque, afferrane una e portala sempre con te.
Mercy Lincoln ha una vita invidiabile. La musica è sempre stata tutto il suo mondo, e diventare una violinista affermata è quello che più desidera per il suo futuro. Frequenta il Peabody Institute, un conservatorio musicale della Johns Hopkins University a Baltimora, ha una famiglia splendida e un gruppo di amici straordinario. Tutto sembra perfetto, ma la morte di Jericho, il migliore amico di tutti, manda in frantumi ogni cosa. Mercy si ritrova così, da sola, a dover rimettere insieme i cocci della sua esistenza, e di quelle degli altri, lottando per non sprofondare nel dolore che quella perdita ha portato dentro di lei. A complicare le cose ci mette lo zampino Aiden Weiss, il ragazzo che fin da adolescente non le ha mai rivolto la parola, né tanto meno un sorriso gentile. Giubbotto di pelle, capelli al vento e la moto nera sempre pronta a partire. Aiden segue solo le regole dettate da se stesso, e non ha la minima idea di cosa sia la pietà. Sfrontato, prepotente e inarrestabile, Mercy non può più negare a se stessa di sentirsi attratta da lui. Stare vicina ad Aiden la fa sentire viva, intera, lui le regala nuove sinfonie e vibrazioni. Ma può veramente innamorarsi di lui? C'è qualcosa che la blocca, eppure Aiden è capace di toccare corde che Mercy non sapeva neppure di nascondere. Ma ci sono altri segreti che potrebbero dividerli per sempre... E un passato troppo torbido per rischiare di caderci di nuovo dentro. Solo arrivando alla verità i due ragazzi potranno sperare di vivere fino in fondo il loro rapporto... Ma a quale prezzo?

INTERVISTA DOPPIA: GALEN & RIVER

# Prima di tutto, ciao a entrambi, River e Galen! Come state?
RIVER: Parlo io! Parlo io! 
GALEN: Ha solo salutato, eh. Comunque, ciao Samantha, io sto bene e tu? 
RIVER: Ma se ho detto che parlo io, cosa non hai capito del "Parlo io"? *Assottiglia lo sguardo* Comunque ciao bellissima, io sto benissimo e tu? Immagino bene ora che mi hai davanti!

1. E con questo fantastico inizio, direi di passare alla prima domanda. Che ne dite? E vi chiedo qualcosa di semplice. Qual è il vostro colore preferito?
RIVER: ….
GALEN: Beh, in effetti non h...
RIVER: Guarda che il mio silenzio era tattico, non significava che dovevi parlare tu. Inoltre ha detto "splendido inizio", secondo te perché?
GALEN: Oh Dio onnipotente.
RIVER: Ma no, non si riferiva al capo, era per me. Ma sei proprio tonto! Comunque Samantha bellissima, il mio colore preferito è il color arcobaleno!
GALEN: Ha chiesto un colore, non duemila.
RIVER: Beh, da un colore si ottengono un sacco di colori, quindi, per rigor di logica, io ho risposto. 
GALEN: Il mio è il rosso sangue. Proseguiamo. *Guarda malissimo un River che gira su se stesso sopra lo sgabello*

2. Qual è il vostro rapporto con Aiden? E come lo descrivereste in tre parole?
GALEN: Sicuro di sé, arrogante, paranoico. 
RIVER: Che paroloni.
GALEN: Ho detto quello che penso.
RIVER: Pensi male, perché io al posto dell'arrogante avrei messo coglione.
GALEN: Ma infatti la domanda è valida anche per te...
RIVER: Ah. AH! *Si alza improvvisamente, andando avanti e indietro meditabondo, finché non si ferma* Ci sono!
GALEN: Fremo.
RIVER: Aiden è uno stronzo, un egocentrico, un prepotente, un rompipalle...
GALEN: Ha detto tre.
RIVER: Uno che ha seri problemi mentali, comportamentali, relazionali e tutte quelle cose che finiscono con -ali. Tra cui un pollo. 
*Galen è scioccato* 
RIVER: Però è un buon amico e un buon fratello, anche se non siamo fratelli. O almeno penso, qui non si sa mai a questo punto. Però lui è la persona migliore che potessi incontrare… Dopo il mio riflesso ovviamente.

3. River, noto con piacere che ti sei ambientato benissimo! E non hai peli sulla lingua... Dettaglio che ci porta alla prossima domanda ^.^ A che età il primo bacio, ragazzi?
RIVER: Io mi ambiento sempre bene! Mi piace la tua matita, marca?
GALEN: Ha chiesto il primo bacio, non che le sponsorizzassi l'eye-liner.
RIVER: Ho detto matita, che ne sai di eye-liner, eh? EH?
GALEN: Ci rinuncio. Comunque il mio primo bacio l'ho dato a 6 anni, a una mia piccola vicina di casa che poi si è trasferita.
RIVER: Minchia, facevi così schifo a baciare?
GALEN: E tu? *Lo fulmina* 
RIVER: Io adoro quella matita!
GALEN: Il bacio! 
RIVER: Bacio divinamente e nessuna si è trasferita per questo!

4. Rispolveriamo la domanda numero due, questa volta parlando di Mercy... Qual è il vostro rapporto con lei e come la descrivereste in tre parole?
RIVER: Lascio la parola a pompon.
GALEN: Pompon?
RIVER: Guardati i capelli, friend!
GALEN: Guarda come sei conciato, friend.
RIVER: Prosegui, ci stai annoiando!
GALEN: *Lo fulmina per la milionesima volta* Mercy è tante cose e forse descriverla in tre aggettivi è troppo poco.
RIVER: Fai uno sforzo... Ahia!
GALEN: Tenace, dolce, leale.
RIVER: Simpatica, sexy e con due belle t... Ahia! Ok, dolcissima. Ah! Dimenticavo: quella con più cervello.

5. Siete su una torre, e con voi ci sono sia Alana che Natalie. Fra le due, chi buttate di sotto?
RIVER: Non ti dico cosa ho pensato.
GALEN: No, dai, voglio saperlo!
RIVER: Lei ci ha chiesto chi buttiamo giù. Ora pensa se avessimo una corda...
GALEN: Sì, ma non ce l'abbiamo.
RIVER: Eh… Cosa gettiamo giù?
GALEN: *Lo guarda in modo stralunato* Non capisco!
RIVER: Poi ti chiedi perché dopo averle limonate quelle se la svignano!
GALEN: Ancora? Comunque butto Natalie, così questo imbecille la segue.
RIVER: Samantha ci ha chiesto "Siete su una torre e con voi ci sono Natalie e Alana" Ciò significa che sulla torre siamo in quattro. Io lancio Galen. Accendiamola.
GALEN: Per una volta che usa il cervello, lo usa pure male.
RIVER: Zitto, Limone Viandante!

6. Avete barato, ma fa niente... Una canzone legata ad un bel ricordo?
RIVER: Di canzoni legate a bei ricordi ce ne sono tante. Ma quella di cui ho voglia di parlare è Don't Cry, dei Guns 'n' Roses. Era la preferita di Jett. Il mio migliore amico.
GALEN: Non associo mai la musica ai ricordi. Belli o brutti che siano, penso che essa debba rimanere incontaminata da ciò che mi circonda. È un mondo a parte in cui a volte ci entro per evadere. Questo è tutto.
RIVER: Mi piace la tua risposta, amico *fa occhiolino* 
GALEN: Grazie.

7. Parliamo di Jericho. Jett, come dice River. Quale ricordo vi lega maggiormente a lui?
RIVER: Io so di non sembrare del tutto normale. Anzi, i più gentili mi hanno giudicato uno scherzo della natura. Jett invece no. Lui non mi ha mai giudicato né ha mai cercato di forzare la mano. Per me non era solo un migliore amico, era la mia famiglia. La mia casa. Il mio porto sicuro. Non importa dove la vita ci avrebbe portati, lui per me ci sarebbe stato. Il ricordo che voglio condividere è quello di lui che mi dice che sono una testa di cazzo geniale, spingendomi poi in piscina e seguendomi tra le sue e mie risate, dopo che nel sostenermi a qualcosa gli avevo tirato giù il costume. Fortuna per me che aveva le mutande o a quest'ora sarei cieco.
GALEN: Io e Jericho condividevamo la passione per la musica. Siamo stati compagni per un certo periodo, finché lui non ha deciso di intraprendere la strada di giurisprudenza. Io non sono quel che si dice "ragazzo normale". E mi hanno colpito le parole di River, perché è più o meno quello che la gente pensa di me quando gli passo davanti. Io sono un tipo strambo da cui è meglio stare alla larga. Un ricordo legato a lui? È personale, intimo, e dimostra quanto quel ragazzo sapesse leggere dentro le persone. Non lo condividerò, ma voglio dire che la sua mancanza ci ha fatto morire dentro un po' a tutti.

8. Cosa pensate di avere in comune voi due? E cosa invece per niente?
RIVER: Il mio fascino.
GALEN: Ah. Grazie, non me lo aspettavo...
RIVER: No dico, il mio fascino non ce l'hai per niente.
GALEN: Io prima o poi ti pesto a sangue.
RIVER: Questa violenza infondata fa male al tuo ciclo karmico. Depurati, fratello. Depurati.
GALEN: E io dovrei avere in comune qualcosa con lo Stregatto?
RIVER: Mi è venuta in mente una battututaccia!
GALEN: Oh Dio, ci risiamo.
RIVER: Alana nel Paese delle Meraviglie! *Scoppia a ridere così forte che per poco non cade dallo sgabello*
GALEN: Di sicuro non ho in comune il suo senso dell'umorismo. Io, comunque, penso che entrambi celiamo i nostri reali pensieri poiché il mondo non è ancora pronto per sentirli.
RIVER: La forza, quella non ce l'abbiamo in comune. Galen è una persona forte. In comune abbiamo la pazzia. Tra spostati bisogna sostenersi, no?
*Si sorridono tra loro*

9. Cosa fate appena svegli?
RIVER: Non vuoi davvero saperlo.
GALEN: Ma una risposta normale la sai dare?
RIVER: Scusa, tu appena sveglio che fai?
GALEN: Secondo te?
RIVER: Contempli il soffitto della tua camera?
GALEN: No.
RIVER: Beh, non interessa a nessuno!
GALEN: Comunque, controllo il telefono.
RIVER: In caso una delle ragazzine scappate dopo il limone lo chiamasse.
GALEN: Giuro, se non la pianti con questa storia sai dove te lo ficco il limone? Lo sai?
RIVER: Mi sento maltrattato. Comunque, io mi fermo davanti allo specchio e mi ripeto che sono bello e bravo e che sarà una giornata positiva.
GALEN: E funziona?
RIVER: Bah, poi incontro te e guarda come finiamo.
GALEN: Ci rinuncio.

10. Descrivetevi come se foste l'altro.
RIVERSalve, mi chiamo Galen. Faccio l'uomo del mistero con questo sguardo corrucciato che sembra dire: "PRENDIMI.QUI.ORA." Adoro i miei capelli, li curo con miele, aloe e banane schiacciate.
GALEN: Io mi chiamo River, mi vesto di merda perché fa fico. La mia matita in realtà nemmeno la ripasso più perché tanto si è cementata automaticamente. Sono sboccato e dico cose senza senso perché "SONO UN GRAN FICO"
RIVER: Ehi! Sei cattivo, però, io ho detto che sono sexy e che mi curo i capelli con la banana!
GALEN: Tu non hai descritto me, ti sei autocelebrato.
RIVER: Non è vero!
GALEN: E come fai a sapere dell'impacco?
RIVER: Va che è un toccasan… Merda!
GALEN: Appunto!
RIVER: MI chiamo Galen, e invece che suonare dovrei fare l'investigatore privato! Ah, e sono molto simpatico.
GALEN: Mi chiamo River e cado sempre in piedi. *Alza occhi al cielo*

# Grazie per essere stati qui, ragazzi! Mi ha fatto troppo piacere chiacchierare con voi *_* Che ne dite di salutare le vostre fans e spiegare perché devono leggere «No Mercy»?
RIVERA me! A me!
GALEN: Cosa?!
RIVER: Fa piacere! Cioè a me ha fatto piacere!
GALEN: Non si era notato. Comunque lo dico io, prima che Barbra Streisand prenda la parola! Sono contento di esser stato intervistato da te, Samantha! È stato moto piacevole. E riguardo a No Mercy: dovete assolutamente leggerlo. Non solo perché descrive i legami in modo profondo, ma perché ci permette di far conoscere noi stessi uno ad uno. Ed ognuno di noi ha una storia personale, dietro un sorriso o una smorfia. Quindi ne vale la pena! 
RIVER: Sembri uno sponsor di assorbenti! È logico che devono leggerlo. Anche solo per il fatto che ci sono io! Non voglio star qua ad elencare le bellissime frasi che dico in quel romanzo, o delle mie pose o della mia bellissima giacca rossa. Però se volete...
GALEN: NO.
RIVER: Che palle! Comunque mi trovo d'accordo con Galen. Leggetelo perché ne vale la pena. I rapporti umani sono molto profondi e allo stesso modo il dolore che una perdita può dare. Leggetelo, mi raccomando, o mi renderete triste! E River Lee non può essere triste! *River si da manata in fronte* Che idiotaaaaa! Non ho salutato Samantha bellissima! Ciao, Samantha bellissima, ti lascio il mio numer… Ahia!
GALEN: Saluta decentemente!
RIVER: A presto! Aspetto un'altra intervista. Perché io amo essere intervistato! Ciao ciao!
GALEN: Ciao, Samantha!
*River fa segno a Samantha di chiamarlo mentre Galen lo trascina via*.

SCOPRI LE ALTRE TAPPE

12.12.2016 | Book's Angels » Ambientazioni 13.13.2016 | Il Cibo della Mente » Behind the scenes: commentano Aiden e Mercy 14.12.2016 | Bookspedia » Leggiamo insieme "No Mercy" 15.12.2016 | L'universo dei libri » Un personaggio, uno strumento 
16.12.2016 | Feeling Reading » Intervista doppia: River e Galen
y



E con questo è tutto! Io mi sono divertita un mondo ad intervistare questi due personaggi, e voi leggere? xD Se non avete seguito il release dall'inizio, cliccate sui vari blog in modo da recuperare tutte le tappe =) Credetemi, ne vale sicuramente la pena! E lasciatemi un vostro parere nei commenti, se vi va! E se non siete ancora follower del blog, è la vostra occasione per diventarlo ;) Buon weekend a tutti!
Alla prossima,
Feeling Reading

giovedì 15 dicembre 2016

Anteprima: "Fino all'ultimo battito" di Lidia Ottelli

Buongiorno a tutti, readers! Come potete vedere, la grafica ha subito - finalmete - un cambiamento. Avevo ancora quella autunnale e benché mi piacesse non era più perfetta per il periodo xD Quindi salutiamo questo nuovo, freddo e bluastro design. E soprattutto il gufetto! Che diventerà la mascotte del periodo. Apporterò ancora altre piccole modifiche, ma il più era fatto quindi ho ripreso il blog e ricominciato a postare. Fatemi sapere cosa ne pensate, mi raccomando! *_* Ora smetto di parlare e vi lascio ad un'anteprima digitale firmata Newton Compton.



Titolo: Fino all'ultimo battito
Autore: Lidia Ottelli
Editore: Newton Compton
Pagine: 192
Prezzo: € 2,99
Data d'uscita: 20 dicembre 2016
Una sperduta cittadina del Kansas. Adam Wilson, ex rock star, bello da mozzare il fiato e arrabbiato con se stesso e con il mondo, è tornato qui perché sa che questa è la sua ultima possibilità per redimersi da una vita fatta di eccessi. Allison, invece, arriva a Coffeyville da Denver, con un bagaglio carico di segreti, in cerca di tranquillità e salvezza. Viene subito accolta dalla comunità e trova lavoro proprio nel pub di Adam. Lui e Allison sono così simili che non possono non fare scintille sin dal primo momento: litigano, si urlano addosso, e si desiderano da morire...

Fatemi sapere cosa ne pensate di questa nuova uscita! Scrivetemi un commento, se vi va, e non dimenticatevi di iscrivervi al blog. Io vi mando un bacione!
Alla prossima,
Feeling Reading

lunedì 12 dicembre 2016

Sotto l'albero di Natale 3.0

Buongiorno a tutti, readers! E buon inizio settimana =) L'Immacolata è passata, il Natale si avvicina e, come l'anno scorso, io e il mio blog partecipiamo ad un'iniziativa natalizia che ho adorato tremendamente già il dicembre passato! Sto parlando di SOTTO L'ALBERO DI NATALE 3.0, questa volta avviata dal blog Il Salotto del Gatto Libraio. Le regole sono le stesse, ma prima di farvi leggere la mia lista di desideri rinfreschiamoci un po' la memoria, okay?


Come specifica la stessa Sonia sul suo blog, SOTTO L'ALBERO DI NATALE 3.0 non è farina del suo sacco, né di nessuno dei blog partecipanti, ma è un'iniziativa presentata per la prima volta sul blog Viaggiatrici Immobili e, l'anno successivo, su The Bookshelf.

DI COSA SI TRATTA?

SOTTO L'ALBERO DI NATALE 3.0 prende spunto dall'iniziativa Elf Christmas Wishlist, che consiste nel creare una lista di 10 desideri che gli elfi (cioè VOI che aderite all'iniziativa) si sforzano di realizzare. Ognuno di noi nel suo piccolo può rendere felice un'altra persona, a volte basta poco: una parola, un sorriso, un disegno... Quindi perchè non esaudire qualche desiderio tra amanti dei libri?

COME PARTECIPARE

  • Se siete blogger, aprite un post nel vostro blog e dopo aver spiegato di cosa si tratta (in modo che chiunque legga sappia di cosa si parla) fate la vostra lista di 10 desideri
  • Una volta deciso di partecipare, commentate questo post con il link della vostra wishlist in modo che piano piano, aggiornerò la lista dei partecipanti, così che tutti possano averla sott'occhio e vedere quali desideri realizzare. 
  • Se siete lettori invece, lasciate un commento e inviatemi per email la vostra wishlist in modo che provvederò a creare una pagina visibile a tutti in cui racchiudere tutte le wishlist di chi non ha un blog.
  • ATTENZIONE: non è obbligatorio realizzare desideri. Lo scopo di questa iniziativa è regalare sorrisi e questo può essere fatto anche solo con un commento gentile.
f
GIVEAWAY FINALE

Ma le sorprese natalizie non finiscono qui, perché Sonia ha indetto anche un fantastico giveaway! A tutte le persone che decideranno di partecipare a questa iniziativa gli sarà assegnato un numero e il 23 dicembre sarà estratto un fortunato. Per tutte le info e il vero e proprio regolamento, poiché il giveaway si terrà sul blog Il Salotto del Gatto Libraio, vi invito a leggere questo post.

LA MIA LISTA DEI DESIDERI
email per contattarmi: samantham.swatt@gmail.com

  • Tanti nuovi follower. Questa la riciclo dall'anno scorso, perché nuovi iscritti non fanno mai male. Mi piacerebbe veramente tanto iniziare l'anno con qualche follower in più.
  • Candele profumate. Io amo le candele, dico davvero. In inverno soprattutto, e ancora di più in questo periodo dell'anno, visto che le accendo praticamente tutti i giorni anche per fare un po' di atmosfera. Adoro tantissimo le Yankee, e grazie alle piccole taglie (cialde o votivi) riesco a scoprire sempre nuove fragranze da comperare poi nelle giare. Purtroppo dove abito io non c'è nemmeno un rivenditore, e spesso acquistare online è una fregatura :/ perché mi viene più la spesa di spedizione che il votivo in sé.
  • Peluche e Funko Pop. Malgrado abbia la veneranda età di 27 anni, colleziono pupazzi. Piccoli, medi, grandi... Portachiavi col pupazzino. Boh, la bambina che è in me continua ad adorarli. Malgrado questo, non ho mai comprato un Funko Pop o.o Sono pessima, lo so. Ma nel 2017 voglio assolutamente rimediare a questa mancanza.
  • Il commesso/cassiere che lavora al Lidl. È passato un anno, ho anche scoperto come si chiama e tutto, ma le figure di m***a regnano sovrane, e quindi ancora niente.
  • Forse un giorno. Sto proprio parlando del romanzo di Colleen Hoover, quel meraviglioso romanzo di Colleen Hoover. L'ho acquistato in ebook, l'ho letto e riletto, mi sono innamorata di quella storia... Purtroppo fra una cosa e l'altra non sono mai riuscita a comprarne il cartaceo, spesso perché online o anche in libreria non lo trovo. Quindi mi piacerebbe davvero tantissimo avere questo libro.
  • Tazze (MUG). Io sono una collezionista di un sacco di cose, ma le tazze sono un'altra delle mie fissazioni. Lo ammetto. Ne ho davvero tantissime e continuo a comprarle.
  • Nuovi lettori per i miei romanzi - e magari qualche recensione in piùNon molti lo sanno, perché su questo blog non ne parlo mai troppo, ma la scrittura è il mio ossigeno. Non mi piace definirmi una 'scrittrice', più che altro un'autrice o un'inventrice (?) di storie, ma autopubblico i miei romanzi dal 2014. E proprio di recente, il 3 ottobre, ho pubblicato A Causa Tua, una nuova storia di genere NA.
  • E di conseguenza... Più follower (interessati) al mio blog autrice e alla mia pagina autrice. Come ho scritto nel primo desiderio, nuovi iscritti non fanno mai male. Un 'like' non costa niente, ma vorrei dei lettori interessati a ciò che scrivo e magari più partecipi alle iniziative che propongo, soprattutto su Facebook. Mi piacerebbe interagire di più con chi mi legge.
  • Tea, tisane e cioccolata. Quando fa freddo, taaanto freddo (proprio come in queste ultime settimane), adoro preparare tisane, tea e cioccolate calde... Purtroppo sono allergica ad alcuni frutti, quindi controllo bene che le tisane, soprattutto, non abbiano cose come fragola, lampone e frutti di bosco - rossi - in generale. Idem per il tea. Ma mi piace ugualmente sperimentare le nuove fragranze, dove posso. E oltre alla cioccolata calda, vado proprio matta per i pezzi di cioccolata u.u' Datemi una barretta e sarò in Paradiso.
  • Biologico e senza glutine. Sono in fissa con tutto ciò che è naturale e biologico. Soprattutto nei prodotti di skincare e di cosmesi, ma mi trovo bene anche con alcuni alimenti. Ed essendo intollerante al glutine e al lattosio (sì, le ho tutte io, ditelo pure), i prodotti senza glutine sono la mia risposta a quasi tutto, ormai, e il mio stomaco ringrazia (poi certo, essendo intollerante, qualche strappo lo faccio). Quindi se qualcuno di voi ha da consigliarmi qualcosa, si faccia pure avanti.
  • eBook. L'ultimo desiderio è un po' scontato, forse, ma sono pur sempre una bookblogger... Quindi se qualcuno ha piacere ad inviarmi un romanzo che ha letteralmente amato in questo 2016, facendo scoprire magari qualche titolo che non conoscevo o che non ho semplicemente letto, ne sarei contenta.
y


Cosa ne pensate di questa strepitosa iniziativa? So che l'anno scorso siete stati in tantissimi a partecipare, commentando anche il post, e con alcune ci siamo anche scambiate un sacco di regalini 'fisici', che hanno fatto un mucchio piacere! Più per il pensiero che per la spesa, poiché nella maggior parte erano davvero piccolezze *_* che però ti fanno un sacco felice. Commentate qui sotto, facendomi sapere la vostra lista desideri, e spero tanto che parteciperete all'iniziativa anche quest'anno! =) Io vi mando un bacione!

Alla prossima,
Feeling Reading

venerdì 9 dicembre 2016

Stranger Book #2 | "Don't Look Back" di Jennifer L. Armentrout

Buongiorno a tutti, readers! Chiudo questa settimana dando il via ufficialmente al ponte dell'Immacolata - perché so che in molti di voi lo hanno! - rispolverando una vecchia, vecchissima rubrica: parlo di Stranger Book, dove pubblico libri stranieri che qui in Italia non sono ancora usciti. E torno con questa rubrica insieme ad un romanzo di cui mi ha parlato una mia amica e collega blogger. Un romanzo che per l'ennesima volta mi ha fatto maledire la mia incapacità di gustarmi una storia senza traduzione. Soprattutto perché si tratta di un inedito firmato Jennifer L. Armentrout! E sapete quanto io adori questa autrice... Ma andiamo subito a guardare la copertina e leggere la trama.


STRANGER BOOK
Rubrica creata da me, che segnalerà libri non ancora pubblicati in Italia ma che hanno attirato la mia attenzione.
In Stranger Book [libro sconosciuto] darò spazio a quei libri che spero vivamente di leggere, presto o tardi.




 Don't Look Back, Jennifer L. Armentrout
AUTOCONCLUSIVO | ANCORA INEDITO IN ITALIA
Samantha è un'estranea nella sua stessa vita. Fino alla notte in cui scomparve con la sua migliore amica, Cassie, chiunque diceva che Sam aveva tutto: popolarità, ricchezza e un fidanzato sogno.Sam è ricomparsa, ma non ha alcun ricordo di chi era o di cosa le sia successo quella notte. E mentre cerca di ricostruire la vita che aveva prima, si rende conto che non ha più alcuna intenzione di farne parte. La vecchia Sam aveva portato l'idea delle "cattive ragazze" ad un livello completamente nuovo, ed è ormai fin troppo chiaro che lei e Cassie erano più nemiche che amiche. Sam è abbastanza sicura che perdere i suoi ricordi sia stato come vincere alla lotteria. Ha ottenuto una seconda possibilità per essere una migliore figlia, sorella e amica, e si è perfino innamorata di Carson Ortiz, un ragazzo che le è stato accanto anche quando la vecchia Sam lo trattava come spazzatura.Ma Cassie è ancora scomparsa, e la verità su quanto accaduto quella notte non è solo sepolta nel profondo della memoria di Sam: qualcun altro lo sa, qualcuno che vuole assicurarsi che Sam rimanga tranquilla. Tutto quello che vuole Sam è la verità, e se riuscisse a sbloccare i suoi ricordi annebbiati potrebbe finalmente andare avanti. Ma cosa succederebbe se non ricordare ciò che è accaduto fosse l'unica cosa che la tiene in vita? 


Sfido chiunque a non innamorarsi di una trama del genere. Dico davvero. Appena l'ho letta ha iniziato a montarmi addosso una curiosità assurda o.o' Peccato che il romanzo pare essere ancora totalmente inedito, e non ho scovato alcuna notizia sul web che mi avvisasse di qualche movimento italiano. Jenny sta comunque spopolando, quindi col 2017 alle porte spero caldamente che qualche casa editrice porti questo romanzo anche da noi. E anche la copertina è pazzesca! Non trovate?
Voi cosa ne dite? Conoscevate questo romanzo? In caso di risposta negativa, vi ispira? Fatemi sapere i vostri pareri lasciandomi due righe qui sotto nei commenti =) E, come sempre, non dimenticatevi di iscrivervi al blog se non siete ancora follower!
Alla prossima e un bacione a tutti,
Feeling Reading

giovedì 8 dicembre 2016

Cover Reveal: "Loving the demon" di Nicole Teso, e booktrailer!

Buongiorno a tutti, readers! E buonissima Immacolata a tutti! Vi avviso subito che il post è stato programmato, poiché vista la giornata dubito che andrò al pc tanto presto oggi xD né che mi sveglierò tanto presto, visto che è l'unico giorno festivo di dicembre. Insomma, sia Natale che Capodanno vengono di domenica .____. Il 2016 ci ha trollati tutti, ammettiamolo u.u' Comunque, oggi il blog ospita il Cover Reveal di un romanzo che potrete leggere a gennaio. L'autrice è nuova nel campo del self publishing, e sto parlando di Nicole Teso con il suo Dark Romance intitolato Loving the demon. Essendo questo un reveal, come non citare la realizzatrice della copertina? Che sono sicura in molte conoscerete... La bravissima Pamela Fattorelli/Catnip Design.


LA COPERTINA E IL ROMANZO

Titolo: Loving the demon 
Autore: Nicole Teso
Autopubblicato
Pagine: N/D
Prezzo: N/D
Formati: eBook e cartaceo
Data di pubblicazione: 30 gennaio 2016
Las Vegas era l’occasione per iniziare una nuova vita e seppellirmi il passato alle spalle. Non avrei mai potuto immaginare che sarei stata rapita e rinchiusa in una cella buia, pronta a diventare una schiava del piacere. Jake Evans mi distruggerà, piegandomi ai suoi desideri e consumando la mia anima.
Lui è la mia condanna a morte.
Lei avrebbe dovuto essere una prigioniera come tutte le altre, pronta a soddisfare i desideri dei miei clienti. Non avrei mai potuto immaginare che mi avrebbe dato così tanto filo da torcere. Brittany Moore sta sfondando le barriere nella mia testa, facendomi crollare e riportando a galla un passato che credevo sepolto.
I demoni mi stanno reclamando… Lei è il mio tormento.

L'autrice ci ha fornito anche il booktrailer ufficiale del romanzo e un graphic teaser, che vi lascio qui di seguito =)


video
,
L'AUTRICE
Nicole Teso nasce il 10 novembre 1996 a San Donà di Piave, una città in provincia di Venezia. Parrucchiera di giorno e lettrice compulsiva di notte, è amministratrice di un blog letterario e ama la scrittura fin dalla tenera età. Le sue storie preferite sono popolate da protagonisti oscuri e devastati. Loving the demon è il suo primo romanzo.
Per essere sempre aggiornati sulle novità, clicca "mi piace" alla pagina ufficiale.



E con questo è tutto! Fatemi sapere cosa ne pensate di questa nuova, prossima uscita self =) Vi invito a lasciare il vostro parere nei commenti e, ovviamente, di iscrivervi al blog se non lo avete già fatto! Vi mando un bacione e ancora auguri a tutti!
Alla prossima,
Feeling Reading

martedì 6 dicembre 2016

Anteprima: "Fammi dimenticare la pioggia" di Viviana Leo

Buona sera, readers! Scusatemi se di recente sono poco presente sul blog, ma sto seguendo diverse cose e, per fortuna, le uscite di dicembre sono veramente poche. Lo so che ve lo dico sempre, ma sto davvero cercando di ritagliarmi un po' di tempo per Feeling Reading, ma non leggendo molto di recente (non ci riesce ç_ç) non so veramente cosa postare. Forse sfrutterò queste ultime settimane per provare a parlarvi di vecchie letture fatte e mai recensite xD e rispolverò qualche rubrica. Vorrei anche cambiare la grafica del blog, e spero di riuscire a fare almeno questo! Ma adesso bando alle ciance... Vi lascio l'anteprima di un'uscita firmata Newton Compton per l'8 dicembre. L'autrice è italiana e sono sicura che la conosciate già: Viviana Leo.


Titolo: Fammi dimenticare la pioggia
Autore: Viviana Leo
Editore: Newton Compton
Pagine: 160
Prezzo eBook: € 0,99
Data d'uscita: 8 dicembre 2016
Dopo la laurea, Alice decide di realizzare il suo sogno e aprire un ristorante. Gli affari però non vanno a gonfie vele, i clienti scarseggiano e i costi sono elevati. La situazione si complica quando Lisa, la sua migliore amica, preoccupata per le dubbie amicizie del fratello, la supplica di assumerlo per un po' di tempo, per rimetterlo sulla buona strada. Ma i caratteri esplosivi di entrambi non tardano a scontrarsi. Alice è testarda e ha dei gusti molto classici, Andrea è inaffidabile, vorrebbe rivoluzionare il locale in base alle richieste del mercato e ha idee eccentriche che mettono a dura prova la pazienza di Alice. Finché entrambi capiranno che dietro a quelle liti c'è ben altro...

Non ho ben capito se sia una novella, questa prossima uscita, o un piccolo romanzo vero e proprio... Anche se delle pagine direi sicuramente una novella. Fatemi sapere cosa ne pensate, comunque. Lasciate i vostri parerei nei commenti! Io vi mando un bacione, nel caso non lo aveste già fatto, vi ricordo di diventare follower del blog ;)
Alla prossima,
Feeling Reading

venerdì 2 dicembre 2016

MustHave #11 | 02.12.2016

Buongiorno, readers! Come state? Com'è andata la vostra settimana e quali piani avete per il weekend? Io sono in fibrillazione perché sto aspettando che arrivi la mia best, poiché qui a Milano inizia domani la Fiera dell'Artigianato e abbiamo deciso di andare a farci un giro. Quindi prima di lunedì non troverete nuovi post sul blog. Ma ci tenevo, come sempre quando arrivano i primi del mese, a pubblicare il nuovo appuntamento della rubrica MUSTHAVE =) Ovviamente del mese di novembre! :3
___________________________________________________________________________________

MUSTHAVE
Rubrica che riprende gli special post in voga su YouTube.
Gli appuntamenti della rubrica saranno mensili, verranno pubblicati fra il primo e il cinque del mese, e raggrupperanno un po' di tutto. Insomma, i miei must del mese precedente. E' un modo per consigliarvi libri, app, musica, prodotti per me validi e irrinunciabili e per conoscerci un po' meglio.
___________________________________________________________________________________

LIBRI
No Mercydi Elisa L. Gautier
Questo libro è uscito solo il 29 novembre, e chi segue il mio blog lo sa bene - ho anche ospitato una tappa del blogtour. Ma proprio per questo, e perché comunque conosco molto bene l'autrice - lo ammetto - ho avuto la possibilità di leggere il romanzo in anteprima assoluta fra ottobre e novembre. E se prima non potevo dirvi molto, adesso è arrivano il momento di inserirlo fra i miei must del mese. No Mercy è un libro meraviglioso, che agglomera in sé tanti tipi di amore: quello per la musica, quello per l'amicizia, quello per la famiglia e il sentimento vero e proprio. Ma non è solo sorrisi e belle parole cantante fra le note di un violino o un pianoforte, No Mercy parla anche della perdita. Come la scomparsa di una persona cara, che per quanto continui a vivere nei ricordi della gente, lascia un vuoto incolmabile. Insomma, leggetelo. Dico davvero, non ve ne pentirete. E poi ha quel pizzico di thriller che non guasta.
MUSICA
PhotographEd Sheeran
Adoro questa canzone. Se non la ascolto almeno una volta al giorno non sono contenta. Mi piace veramente tantissimo, sia nella sua versione originale (ovvero quella cantata da Ed Sheeran) che nella cover dei boyceavenue. Il duetto di questi ultimi lo amo, veramente, ed è sicuramente più nelle corde del motivo che mi ha spinta, la prima volta, ad ascoltare bene canzone e successivamente anche la cover. Poi la melodia, il testo... Non lo so. E' una canzone che mi ipnotizza. A volte capita perfino che la metto a ripetizione, e ancora oggi, a dicembre, non mi sono stancata di ascoltarla.
APPLICAZIONE CELLULARE
---
Questo mese non ho scoperto nessuna applicazione e non sono stata in fissa con niente in particolare.
PRODOTTO MAKEUP
Cream Lip Stain di Sephora
Chi è appassionata di make up, o comunque butta sempre un occhio alle nuove uscite, sa bene quanto costano le tinte labbra di Kylie Jenner. Fra i vari colori ce n'è uno prettamente autunnale che, personalmente, adoro: Posie K. Un rosa malva medio-scuro perfetto per la stagione. Bene, se non volete spendere fior fiori di dollari, visto che il sito è prettamente americano, e questo colore fa decisamente al caso vostro, il brand Sephora ha la risposta a tutte le nostre preghiere. Cercando online i dupe di questi rossetti, ho scoperto infatti che un colore praticamente identico di Posie K era il Marvelous Mauve della collezione Cream Lip Stain di Sephora. Che sono rossetti liquidi no-transfer! Magari le prestazioni non saranno esattamente come quelle del brand Jenner, ma il prezzo è indubbiamente vantaggioso e resistono veramente bene e per un sacco di ore. Anche ai pasti, se non mangiate cibi troppo oleosi. E il prezzo è di € 10,90.
CURA DELLA PERSONA
Tonico astringente Avon
Non ho ancora ben capito come mai quest'anno, all'alba di dicembre, la mia pelle non abbia ancora fatto il cambio da grassa a secchissima. Sta di fatto che, nonostante il freddo pungente, non riesco ancora ad utilizzare  le creme idratanti tipiche del periodo. Il tonico astringente della Avon è quindi una benedizione: toglie il sebo in eccesso e, cosa ancora più bella, è anche astringente. Chiude gli svariati pori ed è una mano santa contro i punti neri. E pulisce il viso davvero a fondo. E' già la quarta bottiglietta che ricompro, e questo vi dovrebbe far capire quanto questo prodotto mi piaccia. Il prezzo non supera i quattro euro. L'unica pecca è che per acquistarlo dovete avere una rivenditrice Avon, poiché la marca non si acquista nei negozi.
CIBO
Finto Sushi
So bene che il sushi in tutte le sue forme ha letteralmente stregato il mondo, ma a me proprio non piace. Il pesce crudo è una cosa che sinceramente mi disgusta, non lo so... Ma trovo veramente carine tutte le varianti di questa ricetta giapponese. Il Sushi classico, i Nigiri, il California Roll e tutte le altre splendide ricettine... Il modo che hanno di presentare questi piatti è davvero allettante. Ma l'idea di mangiare il pesce crudo non fa proprio per me. Così ho iniziato a sperimentare le varie alternative, sostituendo il salmone crudo con la sua versione affuminata, utilizzando i tranci di tonno sott'olio oppure i surimi sbollentati e via dicendo. Al posto dell'alga, altra cosa che proprio non mi piace, la lattuga o l'insalata e wasabi con zucchine o cetrioli. E viene veramente bene. Sicuramente il sapore sarà diverso, ma quello che riesco a creare con queste alternative  ottime e salutari mi piace moltissimo.

Se conoscete i miei must non dimenticate di farmi sapere la vostra opinione a riguardo. Lasciatemi un commento qui sotto, sia sulle mie fisse del mese che sulle vostre, e consigliatemi prodotti che vi hanno fatto impazzire... Potrei valutare di provarli, perché no? xD se non siete ancora iscritti al blog, fatelo di corsaOra basta solo cliccare sul tasto 'segui' ;) Io vi mando un bacio!
Alla prossima,
Feeling Reading