mercoledì 12 aprile 2017

Anteprima: "Traveller" di Alexandra Bracken

Buongiorno a tutti, readers! E buon mercoledì =) Siamo a metà settimana, e domenica sarà già Pasqua. Voi avete qualche programma per queste feste pasquali? Io starò a casa in relax, pranzo in famiglia, aprirò il mio uovo (perché tutti meritiamo un uovo, non conta l'età ù.ù) e magari vedrò un bel film. Fatemi sapere cosa farete voi =) Tornando al blog, ho in lettura Passenger, e sto andando a rilento sia per il solo blocco - che spero davvero di superare quanto prima - sia perché sto partecipando ad un GDL con questo titolo. Ma vi farò sapere cosa ne penso al più presto xD Intanto, vi lascio qui di seguito tutte le informazioni su Traveller, il secondo e ultimo capitolo di questa duologia time-travel, che uscirà il 18 aprile sempre per Serling & Kupfer.



Titolo: Traveller
Autore: Alexandra Bracken
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 468
Prezzo: € 18,90
Data d'uscita: 18 aprile 2017
Etta Spencer non sapeva di poter viaggiare nel tempo fino al giorno in cui si è ritrovata a chilometri e secoli di distanza da casa sua. Ora, di nuovo sola, in un luogo e in un tempo a lei sconosciuti, lontana dal ragazzo che ama e derubata dell'unico oggetto che avrebbe potuto proteggere la linea temporale e salvare sua madre, Etta deve fare i conti con una scioccante rivelazione. Una verità in grado di mettere in discussione tutto quello per cui ha combattuto fino ad ora, e che potrebbe cambiare pericolosamente per sempre il suo futuro.


Personalmente, adoro le copertine di questa serie *-* Sono sensazionali, non so che altre parole usare! Ditemi voi se non le trovate meravigliose xD Fatemi sapere nei commenti cosa ne pensate della storia, comunque =) Se avete già letto il primo volume, se vi è piaciuto o no, se acquisterete il secondo e ultimo... Io vi mando un bacione!
Alla prossima,
Feeling Reading

mercoledì 5 aprile 2017

Recensione: "L'universo nei tuoi occhi" di Jennifer Niven

Buongiorno a tutti, readers! Oggi vi parlo di un romanzo che, purtroppo, non mi ha fatto per niente impazzire :/ Mi dispiace moltissimo scrivere questa recensione, perché avevo grandi aspettative su questo libro, soprattutto perché era della Niven, scrittrice che ho adorato in Raccontami di un giorno perfetto (di cui, comunque, vi lascio la recensione). Purtroppo L'universo nei tuoi occhi non mi ha convinta. Ma non voglio dilungarmi troppo nella intro, anche perché non vorrei dirvi tutto adesso e poi scrivere solo due righe nella recensione effettiva xD La smetto quindi di parlare e vi lascio il mio parere su questo titolo edito DeAgostini! =)

Titolo: L'universo nei tuoi occhi
Autore: Jennifer Niven
Editore: DeAgostini
Pagine: 416
Prezzo: € 14,90
Data d'uscita: 21 marzo 2017
Affascinante. Divertente. Distaccato. Ecco le tre parole d’ordine di Jack Masselin, diciassette anni e un segreto ben custodito: Jack non riesce a riconoscere il volto delle persone. Nemmeno quello dei suoi genitori, o quello dei suoi fratelli. Per questo si è dovuto impegnare molto per diventare Mister Popolarità. Si è esercitato per anni nell’impossibile arte di conoscere tutti senza conoscere davvero nessuno, di farsi amare senza amare a propria volta. E finora è riuscito a cavarsela. Ma le cose prendono una piega inaspettata quando Jack vede per la prima volta Libby. Libby che non è come le altre ragazze. Libby che porta addosso tutto il peso dell’universo: un passato difficile e tanti, troppi chili per poter essere accettata dai suoi compagni di scuola. Un giorno, per non sfigurare davanti agli amici, Jack prende di mira Libby in un gioco crudele, che spedisce entrambi in presidenza. Libby però non è il tipo che si lascia umiliare, e il suo incontro con Jack diventa presto uno scontro. Al mondo non esistono due caratteri più diversi dei loro. Eppure… più Jack e Libby si conoscono, meno si sentono soli. Perché ci sono persone che hanno il potere di cambiare tutto. Anche una vita intera. Dopo il clamoroso successo di Raccontami di un giorno perfetto, Jennifer Niven torna con un nuovo, straordinario romanzo che parla del potere salvifico dell’amore e del momento magico in cui incontriamo qualcuno capace di vederci – e di accettarci – per come siamo: imperfetti, fragili, veri.
VOTO:

venerdì 31 marzo 2017

Uscite della settimana firmate Newton Compton

Buongiorno a tutti, readers! Siamo già a venerdì, un altro weekend sta per iniziare xD Poiché le uscite della Newton sono sempre tantissime, ho pensato di concludere la settimana pubblicandovi un paio di titoli che mi hanno colpita. Alcuni li leggerò sicuramente, altri non credo, ma so che fra i miei follower ci sono persone a cui potrebbero interessare, quindi ho raggruppato in questo post tutte le nuove uscite della casa editrice che sono già disponibili in libreria =) Spero che l'idea vi piaccia!

Titolo: Il vestito da sposa
Autore: Rachel Hauck
Editore: Newton Compton
Pagine: 352
Prezzo: € 10,00
Data d'uscita: marzo 2017
Charlotte è rimasta sola quando, a soli dodici anni, ha perso la madre. Possiede un’elegante boutique di abiti da sposa e lei stessa è in procinto di sposarsi con Tim, ma, come nelle favole, non riesce a trovare il vestito giusto, convinta che sia l’abito a scegliere la sposa e non il contrario. Un giorno, del tutto casualmente, assiste a un’asta e, nonostante sappia di non poter spendere soldi fuori budget, qualcosa dentro di lei la spinge ad acquistare un vecchio baule malconcio. Solo che Charlotte incomincia ad avere dei dubbi sul fidanzamento, a pensare che forse Tim non sia l’uomo per lei quando, durante una cena per definire i dettagli della cerimonia, il fidanzato le chiede di rimandare il matrimonio perché non si sente ancora pronto. Charlotte, che non considera sensato stare insieme senza progettare di sposarsi, decide allora di rompere con lui. Mentre cerca di farsi forza e superare il difficile momento, le torna in mente il vecchio baule, che non ha ancora aperto… Quando lo fa, scopre che dentro, in ottime condizioni, è conservato un abito da sposa antico, scintillante di perle e raso, con delle iniziali cucite a mano. Ma da dove viene? Chi lo avrà indossato? Un piccolo indizio scatena la curiosità di Charlotte, che si mette a fare ricerche sulla sua proprietaria, senza immaginare quanto le storie legate a quel vestito coinvolgano il suo stesso destino...

Titolo: La rivincita siamo noi
Autore: Molly McAdams
Editore: Newton Compton
Pagine: 320
Prezzo: € 9,90
Data d'uscita: marzo 2017
Quando Kennedy Ryan si trasferisce in California, tutto si aspetta meno che di imbattersi proprio in Liam Taylor, colui che è stato protagonista assoluto dei suoi pensieri per mesi e mesi. È lui che l’ha portata a infrangere ogni regola per una sola notte di passione, ore bellissime che hanno significato, almeno per lei, molto più di quanto potesse immaginare. Reduce da esperienze disastrose con gli uomini, Kennedy è fuggita da lui e si è costruita intorno una corazza difficile da abbattere, ma ogni volta che vede Liam, la sua determinazione vacilla. Liam Taylor deve aiutare le nipoti del suo capo a socializzare. Ma quello che suona più come un lavoro da baby-sitter finisce per condurlo proprio dalla ragazza che pensava non avrebbe mai più incontrato, l’unica donna che è sgattaiolata via dal suo letto all’alba. Ora che l’ha ritrovata, però, Liam è determinato a non lasciarla andare. Quando un segreto del passato mette a dura prova la loro relazione, riuscirà Kennedy ad accordare a Liam quella fiducia che lui ha lottato tanto per guadagnarsi?

Titolo: La ragazza bugiarda
Autore: Ali Land
Editore: Newton Compton
Pagine: 352
Prezzo: € 9,90
Data d'uscita: marzo 2017
Denunciare la propria madre a soli quindici anni può essere straziante. Dopo quella decisione, la vita di Annie è completamente cambiata. Ora ha un nuovo nome, Milly, e vive insieme alla sua nuova famiglia: Mike, la moglie Saskia e la figlia, Phoebe. Adattarsi ai loro ritmi e alle loro abitudini è molto più complicato di quanto avesse pensato. E il pensiero del processo che si avvicina, nel quale sarà chiamata come testimone, non le dà tregua. Mike, che inizialmente aveva richiesto l’affidamento di Milly sperando di poterla aiutare, è sopraffatto dai suoi impegni di psicoterapeuta. Saskia riesce a malapena a gestire la figlia naturale, e non è in grado di occuparsi anche di quella adottiva. Phoebe ha reagito malissimo all’arrivo di Milly: è sempre di malumore, vorrebbe che se ne andasse e, per rivalsa, comincia a maltrattarla, spalleggiata dalle amiche. Milly si sente isolata e in cerca di sostegno. Avrebbe assoluto bisogno di qualcuno che le desse ascolto: ci sono segreti che riguardano i crimini di sua madre, di cui sa molto di più di quanto non abbia confessato. Eppure nessuno sembra disposto a farlo...

Titolo: Phoneplay
Autore: Morgane Bicail
Editore: Newton Compton
Pagine: 288
Prezzo: € 10,00

Data d'uscita: marzo 2017
Alyssa ha sedici anni, studia al liceo e pensa che la sua vita sia una noia mortale. Ogni giorno le stesse cose: famiglia, scuola, compiti e tutto il resto, mai una avventura che le possa cambiare la giornata. Una sera, però, riceve un SMS da un numero che non conosce e che dice solamente “Buonasera Alyssa”. La ragazza, incosciente, risponde allo sconosciuto che le propone di partecipare al seguente gioco: se Alyssa indovinerà la sua identità, lui diventerà suo per sempre. Per Alyssa è l’occasione che aspettava per uscire dalla routine. Anche se questo significa fare un salto nel vuoto e assumersi un grosso rischio. E se questo fantomatico Sconosciuto fosse uno spostato o peggio ancora un malintenzionato? Fino a dove Alyssa è disposta ad arrivare per un ragazzo di cui non sa nulla?

Titolo: La ragazza del dipinto
Autore: Ellen Umansky
Editore: Newton Compton
Pagine: 352
Prezzo: € 10,00


Data d'uscita: marzo 2017
Vienna, 1939. Mentre lo spettro della guerra terrorizza l’Europa, i genitori di Rose Zimmer cercano disperatamente un modo per lasciare l’Austria. Non riuscendoci, decidono di salvare almeno la loro giovane figlia. Rose viene così affidata a degli sconosciuti e portata in Inghilterra. Sei anni più tardi, quando la guerra è finalmente terminata, Rose tenta di ricostruire la propria vita devastata: si mette quindi alla ricerca di un quadro di Soutine, appartenuto alla madre, e al quale la donna era legatissima. Dopo essersi trasferita a Los Angeles e aver trascorso lì la propria vita, Rose si imbatterà nuovamente nelle tracce di quel dipinto, diventato per lei quasi un’ossessione, e in Lizzie Goldstein, che ne è entrata in possesso dopo di lei. Tra Lizzie e Rose nasce un’amicizia inaspettata, destinata però a interrompersi bruscamente quando le due donne si troveranno di fronte a una verità dolorosa: un segreto che ha a che fare con il quadro di Soutine e che è rimasto nascosto per tanti anni… Una prosa cristallina per una storia che parla di nostalgia, dolore, perdita e perdono.

Titolo: La meraviglia di essere simili
Autore: Daniela Volonté
Editore: Newton Compton
Pagine: 288
Prezzo: € 9,90

Data d'uscita: marzo 2017
Per dimenticare un passato doloroso, Elisabeth decide di allontanarsi da New York. Si trasferisce così nella cittadina nella quale viveva la sua migliore amica e inizia a lavorare come insegnante. Ma al liceo di Watertown la sua vita è destinata a cambiare. A sconvolgerla sarà Alexander, un ragazzo di diciassette anni. Come Elisabeth, anche Alex ha un passato che lo ha segnato, e il presente non va granché meglio: la madre è alcolizzata e lui deve prendersi cura della sorella più piccola, Julia, di soli sei anni. Elisabeth lo incontra in aula il primo giorno di scuola, e da quel momento non riuscirà più a dimenticarlo. C’è un dolore comune che li unisce, eppure quando sono insieme la sensazione che provano è quella di pace. Ma Alex è minorenne e oltretutto è un suo allievo. Elisabeth sa bene che non può permettersi alcun tipo di coinvolgimento sentimentale. All’inizio entrambi cercano di tenere a bada i propri sentimenti, fin quando non riescono più a trattenerli...

Cosa ne pensate di questa piccola, ma variegata, selezione? La Newton mi ha inviato (e la ringrazio!) La ragazza del dipinto e La ragazza bugiarda, ma pur avendo iniziato entrambi non mi hanno presa per niente :/ Lo stile del primo titolo non mi entusiasma, anche se l'idea in sé è buona, e il secondo libro non mi dice niente. Sarà che ultimamente ho già poca voglia di leggere di mio, poi tutti i thriller che trovo mi sembrano uguali e la mia curiosità di leggerli è pressoché ridotta all'osso. Se li concluderò ve lo farò sapere.
Fatemi sapere voi, invece, quali titoli volete comprare e quali avete già acquistato! Personalmente, sono molto curiosa di leggere Phoneplay, che probabilmente acquisterò in eBook perché ho alcuni cartacei (anche un pochetto costosi) da comprare, quindi punto sul risparmio xD Vi invito a lasciare un commento e vi mando un bacione!
Alla prossima,
Feeling Reading

martedì 28 marzo 2017

Esce oggi "Birthdate", secondo e ultimo capitolo della duologia scritta da Lance Rubin

Buongiorno a tutti, readers! Come avete passato questi giorni? Io, come capirete dalla colonna qui a destra, ho in lettura L'universo nei tuoi occhi di Jennifer Niven. Non l'ho ancora finito, quindi non mi sbilancio a dare giudizi, ma spero di pubblicare la recensione prima della fine della settimana. Posso solo dire che non mi sta piacendo quanto Raccontami di un giorno perfetto, ma voglio prima leggerlo tutto e poi parlarne. Nel frattempo, vi lascio la segnalazione di un romanzo in uscita proprio oggi per DeAgostini: il secondo e ultimo volume della duologia di Lance Rubin. Birthdate è il titolo, e con lui concludiamo le strampalate avventure di Denton Little.

Titolo: Birthdate
Autore: Lance Rubin
Editore: DeAgostini
Pagine: 352
Prezzo: € 14,90
Data d'uscita: 28 marzo 2017
Denton Little non è ancora morto! In un mondo in cui tutti conoscono la data della propria morte fin dalla nascita, Denton è l’unico ad aver superato indenne il giorno fatidico. Non sa perché proprio a lui sia capitato questo straordinario destino, sa solo che ora tutti lo cercano. La sua famiglia, il suo migliore amico Paolo, e Veronica, la ragazza che ha baciato poco prima di darsi alla fuga e che non riesce a togliersi dalla testa. Persino la polizia lo sta cercando. Lui è la prova vivente che è possibile scampare alla propria data di morte, e ora tutti vogliono un pezzo di Denton Little. Questo è decisamente un problema, soprattutto perché il Governo preferirebbe ucciderlo piuttosto che ammettere l’anomalia del sistema. Come se non bastasse, mancano pochi giorni al decesso di Paolo. Proprio adesso che il poveretto si è reso conto di essere follemente, perdutamente innamorato di Millie, l’unica ragazza al mondo che non potrà mai ricambiare i suoi sentimenti. Tra fughe rocambolesche e amori impossibili, Denton cerca di salvare gli amici e smascherare i nemici. Ma come si comporterà ora che non conosce più la data della propria fine e la morte può incombere in ogni momento?

Avevo letto il primo quasi un anno fa, mi era piaciuto anche se non mi aveva fatto impazzire. Ma parlando di una duologia, penso proprio che acquisterò e leggerò questo volume conclusivo. E voi? Fatemi sapere la vostra nei commenti ;) Un bacione!
Alla prossima,
Feeling Reading

martedì 21 marzo 2017

Anteprima: "Passenger" di Alexandra Bracken

Buongiorno a tutti, readers! Oggi vi parlo di un romanzo che uscirà per Sperling & Kupfer a fine marzo. La trama mi ha colpita da subito, perché è proprio uno di quei libri che ti lasciano addosso un sacco di curiosità. Un nuovo fenomeno YA che ha letteralmente conquistato il pubblico, infatti è al primo posto della classifica del New York Times con entrambi i volumi della serie. Una storia originale, dal ritmo serrato, che unisce paranormale, romanticismo e avventura.


Titolo: Passenger
Autore: Alexandra Bracken
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 420
Prezzo: € 18,90
Data d'uscita: 28 marzo 2017
In una terribile notte, Etta Spencer – giovanissima violinista – perde tutto quello che conosce e ama. Catapultata all’improvviso in un mondo sconosciuto, ha un’unica certezza: non ha viaggiato per chilometri, bensì per secoli. La sua famiglia, infatti, possiede la capacità di viaggiare nel tempo. Un’abilità di cui lei ha sempre ignorato l’esistenza. Fino ad ora. Passeggera a sorpresa su una nave nel bel mezzo dell’oceano, e disposta a tutto per ritornare al proprio tempo, Etta inizia una straordinaria avventura attraverso secoli e continenti, in compagnia di Nicholas, il capitano della nave. Ma i suoi tentativi per trovare la strada di casa non fanno che trascinarla sempre più a fondo. Per sopravvivere dovrà imparare a navigare tra spazio, tempo, tradimento e amore.

Cosa ne dite? La trama è spettacolare, e mischia un sacco di dettagli che mi piacciono: la musica, quindi il fatto che lei sia una violinista, il soprannaturale con i viaggi nel tempo, l'avventura e soprattutto l'amore... Poi la copertina è stupenda. Meriterebbe di stare in libreria solo per quella xD Fatemi sapere nei commenti cosa ne pensate di questa uscita. Io vi mando un grande bacio!
Alla prossima,
Feeling Reading

lunedì 20 marzo 2017

Anteprima: "L'universo nei tuoi occhi" di Jennifer Niven

Buongiorno a tutti, readers! Come state? Come avete passato il weekend? Inizio la settimana parlandovi di un romanzo che non vedo l'ora di leggere, in parte perché ha una trama che mi stuzzica e in parte perché è scritto da una scrittrice che ho adorato col suo romanzo Raccontami di un giorno perfetto. Avrete già capito a quale novità mi riferisco, e se vi dico anche che esce domani e che è edito DeAgostini... Direi che è meglio lasciarvi i dettagli qui di seguito con l'anteprima ;)

Titolo: L'universo nei tuoi occhi
Autore: Jennifer Niven
Editore: DeAgostini
Pagine: 371
Prezzo: € 14,90
Data d'uscita: 21 marzo 2017
Affascinante. Divertente. Distaccato. Ecco le tre parole d’ordine di Jack Masselin, diciassette anni e un segreto ben custodito: Jack non riesce a riconoscere il volto delle persone. Nemmeno quello dei suoi genitori, o quello dei suoi fratelli. Per questo si è dovuto impegnare molto per diventare Mister Popolarità. Si è esercitato per anni nell’impossibile arte di conoscere tutti senza conoscere davvero nessuno, di farsi amare senza amare a propria volta. E finora è riuscito a cavarsela. Ma le cose prendono una piega inaspettata quando Jack vede per la prima volta Libby. Libby che non è come le altre ragazze. Libby che porta addosso tutto il peso dell’universo: un passato difficile e tanti, troppi chili per poter essere accettata dai suoi compagni di scuola. Un giorno, per non sfigurare davanti agli amici, Jack prende di mira Libby in un gioco crudele, che spedisce entrambi in presidenza. Libby però non è il tipo che si lascia umiliare, e il suo incontro con Jack diventa presto uno scontro. Al mondo non esistono due caratteri più diversi dei loro. Eppure… più Jack e Libby si conoscono, meno si sentono soli. Perché ci sono persone che hanno il potere di cambiare tutto. Anche una vita intera. Dopo il clamoroso successo di Raccontami di un giorno perfetto, Jennifer Niven torna con un nuovo, straordinario romanzo che parla del potere salvifico dell’amore e del momento magico in cui incontriamo qualcuno capace di vederci – e di accettarci – per come siamo: imperfetti, fragili, veri.

Questa donna sforna trame che... boh. Hanno sempre quel qualcosa che ti fa dire: sì, devo leggere questo romanzo. Nel caso non ne sapeste nulla di lei, anche se ne dubito, vi lascio la recensione che feci ai tempi dell'uscita del romanzo Raccontami di un giorno perfetto, libro sicuramente drammatico ma che mi è rimasto nel cuore. E voi leggerete questa nuova uscita DeA? Fatemelo sapere nei commenti, se vi va =) Vi mando un bacio!
Alla prossima,
Feeling Reading

mercoledì 15 marzo 2017

Terza tappa blogotur "Cose che non voglio dimenticare" di Lara Avery | Come funziona la memoria?

Buongiorno a tutti, readers! Come vi avevo già annunciato lunedì, il blog partecipa al blogtour del romanzo Cose che non voglio dimenticare, romanzo uscito ieri per Mondadori. Un libro dalla trama travolgente, secondo me, che non vedo l'ora di leggere. Nella tappa di oggi andremo ad analizzare un po' il funzionamento della memoria umana, tema che - come dice la trama stessa e il titolo - è il perno attorno al quale ruota tutta la storia di Sammie. Vi invito comunque a recuperare le due tappe precedenti, che trovate su L'universo dei libri e Bookspedia =) Adesso la smetto di ciarlare e vi lascio a qualcosa di più interessante!


IL ROMANZO

Titolo: Cose che non voglio dimenticare
Autore: Lara Avery
Editore: Mondadori
Pagine: 312
Prezzo: € 17,90
Data d'uscita: 14 marzo 2017
"Se stai leggendo queste parole, probabilmente ti stai chiedendo chi sei. Sei me, Samantha Agatha McCoy, in un futuro non troppo lontano. Sto scrivendo queste righe per te. Dicono che la mia memoria non sarà più la stessa, che comincerò a dimenticare le cose. Per questo ti scrivo. Per ricordare." Samantha aveva in testa un piano ben preciso. Per prima cosa vincere il campionato nazionale di dibattito, poi trasferirsi a New York e diventare un affermato avvocato per i diritti umani. E infine, ovviamente, conquistare Stuart Shah, il ragazzo di cui è pazza. Tra lei e i suoi progetti però si mette in mezzo la rara malattia genetica di cui è affetta e che poco alla volta – così dicono i medici – le porterà via la memoria e la salute. Ma tutto si può dire di Sammie tranne che sia una diciassettenne che si abbatte facilmente. A un destino tanto assurdo, infatti, decide di opporsi con tutte le sue forze. E lo fa nell'unico modo che conosce: scrivendo. In un diario assolutamente non convenzionale, indirizzato alla sua futura sé e ribattezzato Libro delle cose che non voglio dimenticare, inizia ad annotare tutti i momenti belli (e meno belli) della sua vita: dal riavvicinamento al suo più vecchio e caro amico ai mille modi che lui si inventa per farla ridere, al primo romanticissimo appuntamento con il suo grande amore. E poi, ancora, dalle persone che le hanno spezzato il cuore e quelle che glielo hanno "aggiustato". Perché se davvero lei dovrà andarsene presto, almeno lo farà con la consapevolezza di aver prima assaporato tutto ciò che la vita poteva regalarle. Un romanzo tenero e delicato, una storia struggente che non abbandonerà facilmente il lettore, neanche dopo che avrà letto l'ultima pagina e riposto il libro sullo scaffale.

COME FUNZIONA LA MEMORIA?

La memoria è quella capacità del cervello in grado di conservare informazioni. Quella funzione psichica o mentale volta all'assimilazione, alla ritenzione e al richiamo, sotto forma di ricordo o di informazioni apprese durante l'esperienza o per via sensoriale. La memoria può essere trattata, in maniera complementare, studiando i processi neurofisiologici presenti nel cervello e quelli psicologici. La memoria è un'importante funzione biologica. Essa costituisce non solo il cardine delle nostre attività mentali, ma è fondamentale per la sopravvivenza degli organismi viventi. Basti pensare quanto sia importante per la sopravvivenza di un animale ricordare il luogo dove ha trovato il cibo e l’acqua, il luogo dove si è imbattuto in un predatore, oppure la via giusta per uscire da una situazione di pericolo.
La memoria è una funzione trasversale, costituita da componenti e fasi diverse: acquisizione di informazioni, processazione di nozioni, accumulo, immagazzinamento, reiterazione e richiamo di ricordi. Naturalmente la memoria richiede un continuo immagazzinamento di informazioni (input), associato ad una continua eliminazione delle informazioni superflue (output). La durata della ritenzione del ricordo, identifica diversi tipi di memoria.
Si parla di memoria sensoriale quando le informazioni che riceviamo dall’ambiente esterno transitano nelle strutture della memoria, ma in maniera limitata. Una durata effimera che viene eliminata se non necessaria. I dati più rilevanti vengono trattenuti al contrario per un periodo di tempo maggiore, ma con capacità più limitata, e si identificano nella memoria a breve termine o memoria di lavoro - una specie di taccuino mentale sul quale vengono annotate le informazioni da veicolare. La capacità di ritenzione illimitata è definita come memoria a lungo termine, per cui siamo capaci di ricordare i dati più importanti per un periodo molto lungo, anche per tutta la vita. Fanno parte di quest'ultima tutte le informazioni che riguardano, per esempio, i momenti più salienti della nostra vita. Tuttavia, nel corso della vita, abbiamo sentito parlare di tantissimi altri tipi di memoria, come quella episodica, semantica, implicita... Ma diciamo che la prima classificazione è sicuramente la più importante.
L’oblio, cioè la dimenticanza, costituisce il risvolto della memoria. Per conservare le nozioni apprese è altrettanto utile rimuovere costantemente le informazioni inutili, quasi come un meccanismo di difesa a fronte dell’enormità delle stimolazioni continuamente ricevute. La smemoratezza è pertanto elemento indispensabile della memoria, specie quando si tratta di dimenticare le informazioni spiacevoli. La lenta e progressiva perdita di memoria che accompagna l’invecchiamento fisiologico ha anche la finalità di evitare la consapevolezza del progressivo declino fisico, almeno fino a quando non si configuri come incapacità a svolgere le comuni attività quotidiane dell’esistenza. Negli anni, sono state scoperte anche numero patologie che, purtroppo, causano all'individuo colpito una perdita più o meno graduale della memoria. Una delle malattie più conosciute è il Morbo di Alzheimer, la forma più comune di demenza degenerativa progressivamente invalidante con esordio prevalentemente in età presenile, ma ci sono molte altre patologie che vanno ad intaccare i ricordi e le funzioni mnestiche: la Malattia di Huntington, il Parkinson e la Sindrome di Korsakoff sono alcune di queste.

CALENDARIO BLOGTOUR

Cosa ne pensate di questo excursus sulla mente umana? Il cervello, e di conseguenza tutto ciò che gli compete, è parecchio affascinante, e comprendere un po' di più cosa va ad intaccarlo penso che sia sempre interessante. Non ho volutamente fatto spoiler, ci tengo a dirlo, ho cercato di trattare il tema dei ricordi e della memoria in modo molto scientifico, spiegando un po' il tutto ma senza andare a dire chiaramente qual è il problema di Samantha McCoy.
Con questo è tutto anche per oggi! Come sempre, se vi va, lasciatemi i vostri parere nei commenti e, se il blog vi piace, non dimenticatevi di iscrivervi =) Io vi mando un bacio!
Alla prossima,
Feeling Reading

martedì 14 marzo 2017

Anteprima: "Anima divina" di Jennifer L. Armentrout

Buongiorno a tutti, readers! Stamattina non mi perdo in chiacchiere, ma vi pubblico un'anteprima che sono sicura starete aspettando parecchio =) Parlo del terzo volume della Covenant Series dell'amatissima Jennifer L. Armentrout. Uscirà il 16 marzo sia in cartaceo che in eBook, ovviamente per la HarperCollins, e qui di seguito vi lascio i soliti dettagli sul romanzo ;)

Titolo: Anima divina
Autore: Jennifer L. Armentrout
Editore: HarperCollins
Pagine: 356
Prezzo: € 16,00
Data d'uscita: 16 marzo 2017
Alexandria non sa se ce la farà ad arrivare viva al suo diciottesimo compleanno e al fatidico Risveglio. Il fanatico Ordine di Thanatos, a lungo dimenticato, la sta cercando per eliminarla, e se il Consiglio dovesse scoprire cosa è successo davvero durante l'attacco al Covenant dello stato di New York, la sua sorte sarebbe ugualmente segnata. E così pure quella di Aiden, la Sentinella di sangue puro che farebbe di tutto per proteggerla. Non solo: ogni volta che si "allena" con Seth, il primo Apollyon, le compare sulla pelle un nuovo simbolo della speciale natura divina che li lega indissolubilmente e cresce il rischio di anticipare il momento del Risveglio, con conseguenze inimmaginabili e forse persino devastanti. Come se non bastasse, all'improvviso una rivelazione sconvolgente cambia ogni cosa e Alex, intrappolata tra sentimenti e necessità, impara a proprie spese di chi si può davvero fidare... e chi, invece, l'ha ingannata fin dall'inizio. Quando gli dei si riveleranno e la loro collera si scatenerà, in pochi sopravvivranno. E solo chi rimane saprà se davvero l'amore può sconfiggere il destino.

Io sono ancora ferma al primo libro, benché abbia acquistato il secondo in eBook quando era uscito. Penso che appena uscirà questo terzo volume mi rimetterò in pari xD Fatemi sapere nei commenti cosa ne pensate di questa serie, se la state leggendo o meno... Se vi va, naturalmente xD Io vi mando un bacione!
Alla prossima,
Feeling Reading

lunedì 13 marzo 2017

Anteprima: "Cose che non voglio dimenticare" di Lara Avery

Buongiorno a tutti, readers! E buon inizio settimana. Come dico sempre, volevo farvi un post apposta per quanto riguarda lo standby del blog, ma non avendo mai tempo ho deciso di tagliare la testa al toro e spendere due righe nell'intro di questa anteprima.
Come avevo già detto a gennaio, il blog per questioni personali (e non) sta passando tempi di magra. Non riesco più a gestire tutto da sola e, comunque, anche riuscendoci, non riesco a leggere (che abbia il blocco del lettore?) e di conseguenza non riesco a portare sul blog contenuti adeguati ad esso. Motivo che mi ha spinta a prendermi una pausa, senza però chiudere lo spazio completamente. Fino a tempo per ora ancora indeterminato, Feeling Reading sarà presente a singhiozzi: con iniziative che mi dicono qualcosa, con blogtour che ho piacere di organizzare perché amo l'uscita che viene trattata, con anteprime o segnalazioni varie di cui sento l'esigenza di parlarvi. È possibile che pubblichi un post e che per due settimane non ci sia altro, come che passi una settimana intera a rompervi le balls xD Ma in questo post, che oramai conoscerete a memoria dopo tutte le volte che ve l'ho linkato, ho spiegato tutto nettamente meglio. Questo è il motivo, per chi magari non lo sapesse, che mi vede assente su questo angolo. Per leggere un romanzo ci metto anche tre settimane, e con questo andazzo è difficile portare avanti le recensioni, benché la mia voglia di compare libri e leggerli sia ancora lì. Tornerò. Feeling Reading tornerà in tutto il suo splendore. Per il momento, però, spero che apprezzerete la mia trasparenza e la mia voglia di non abbandonarvi completamente, cercando comunque di non impormi qualcosa.
Finita la intro lungometrica, vi parlo di un romanzo interessantissimo che uscirà domani per la Mondadori, e di cui faccio parte del blogtour che parte proprio oggi sul blog L'universo dei libri! Mi riferisco a Cose che non voglio dimenticare di Lara Avery, un romanzo con una trama forte che mi ha conquistata fin da subito.

Titolo: Cose che non voglio dimenticare
Autore: Lara Avery
Editore: Mondadori
Pagine: 312
Prezzo: € 17,90
Data d'uscita: 14 marzo 2017
"Se stai leggendo queste parole, probabilmente ti stai chiedendo chi sei. Sei me, Samantha Agatha McCoy, in un futuro non troppo lontano. Sto scrivendo queste righe per te. Dicono che la mia memoria non sarà più la stessa, che comincerò a dimenticare le cose. Per questo ti scrivo. Per ricordare." Samantha aveva in testa un piano ben preciso. Per prima cosa vincere il campionato nazionale di dibattito, poi trasferirsi a New York e diventare un affermato avvocato per i diritti umani. E infine, ovviamente, conquistare Stuart Shah, il ragazzo di cui è pazza. Tra lei e i suoi progetti però si mette in mezzo la rara malattia genetica di cui è affetta e che poco alla volta – così dicono i medici – le porterà via la memoria e la salute. Ma tutto si può dire di Sammie tranne che sia una diciassettenne che si abbatte facilmente. A un destino tanto assurdo, infatti, decide di opporsi con tutte le sue forze. E lo fa nell'unico modo che conosce: scrivendo. In un diario assolutamente non convenzionale, indirizzato alla sua futura sé e ribattezzato Libro delle cose che non voglio dimenticare, inizia ad annotare tutti i momenti belli (e meno belli) della sua vita: dal riavvicinamento al suo più vecchio e caro amico ai mille modi che lui si inventa per farla ridere, al primo romanticissimo appuntamento con il suo grande amore. E poi, ancora, dalle persone che le hanno spezzato il cuore e quelle che glielo hanno "aggiustato". Perché se davvero lei dovrà andarsene presto, almeno lo farà con la consapevolezza di aver prima assaporato tutto ciò che la vita poteva regalarle. Un romanzo tenero e delicato, una storia struggente che non abbandonerà facilmente il lettore, neanche dopo che avrà letto l'ultima pagina e riposto il libro sullo scaffale.
Che ne dite? A me la trama ha colpito tantissimo, e non perché la protagonista si chiama come me xD Spero di riuscire a leggerlo prestissimo, e non perdetevi la mia tappa sull'approfondimento della memoria! Lasciatemi un commento, se vi va, e fatemi sapere cosa ne pensate del romanzo e di quello che vi ho scritto nella intro =) Vi mando un bacione!
Alla prossima,
Feeling Reading

lunedì 27 febbraio 2017

1° Tappa Blogtour "Ritorno da te" di Jennifer L. Armentrout | Cover a confronto e incipit del romanzo

Buongiorno a tutti, readers! E buon inizio settimana =) Apro questo lunedì con la prima tappa del blogtour di un romanzo di cui stavo aspettando l'uscita da un botto di tempo... Avevo letto il primo volume un sacco di tempo fa, forse un anno o un anno e mezzo addirittura, se non di più, ed ero curiosissima di scoprire come le cose sarebbero andate avanti. E per fortuna la Nord ne ha comunicato l'uscita! Ringrazio, prima di tutto, proprio la casa editrici e le mie colleghe blogger per avermi dato l'opportunità di essere in questa favolosa iniziativa. Ma adesso basta perdersi in chiacchiere! Di seguito vi lascio la prima tappa del BT del romanzo di Jennifer L. Armentrout in uscita il 2 marzo: Ritorno da te, seguito di Lontano da te, primo volume della serie Wicked. Partiamo abbastanza ricche, perché nel post di oggi non troverete solo la presentazione del tour, ma anche un piccolo confronto fra le copertine e l'incipit del romanzo! Curiosi? xD


ROMANZO

Titolo: Ritorno da te
Autore: Jennifer L. Armentrout
Editore: Nord
Pagine: 402
Prezzo: € 16,90
Data d'uscita: 2 marzo 2017
Ivy Morgan pensava di avere tutto sotto controllo, di aver eretto una barriera impenetrabile tra sé e il resto del mondo. Ma le sue difese sono crollate nel momento in cui ha incontrato Ren Owens. Coi suoi profondi occhi verdi e il sorriso da sbruffone, Ren ha fatto breccia nel cuore di Ivy, conquistandosi la sua fiducia. Anche perché, con lui, Ivy può finalmente condividere ogni aspetto della sua vita: Ren infatti è membro dello stesso, antichissimo Ordine di cui fa parte lei, perciò capisce bene cosa voglia dire passare le giornate fingendo di essere una ragazza come tante e le notti a combattere contro il Male che si cela tra le strade di New Orleans. Però tutto cambia quando Ivy scopre un segreto sulle origini della sua famiglia, un segreto che non può rivelare a nessuno, neppure a Ren. Perché, se lui ne venisse a conoscenza, dovrebbe ucciderla. Ben presto, quindi, Ivy sarà costretta a fare una dolorosa scelta: mentire all'uomo che ama e mettere in pericolo tutto ciò per cui hanno lottato insieme, o sacrificare se stessa per la salvezza del mondo intero...

COVER A CONFRONTO

Come spesso accade, le copertine italiane non sono all'altezza di quelle originali. Non posso dire, almeno per me, che la copertina di Ritorno da te sia brutta, ma fra titolo e immagine più che ad un paranormale penso quasi immediatamente ad un romance. È successo anche a voi, quando avete visto la copertina che la Nord ha affidato a Torn? Titolo originale del secondo volume della Wicked Saga.

 

La differenza salta subito all'occhio. Oggettivamente, la copertina originale ha più fascino. È indubbiamente d'effetto, d'impatto. Il mix di colori e perfino il carattere utilizzato per il titolo richiamano il genere e il tocco magico che la Armentrout ha messo in questa saga. E i soggetti, seppur in posa diversa, sono gli stessi utilizzati nel primo volume. Forse il nome autore e la dicitura "A Wicked Trilogy" sarebbero potuti essere più netti, ma questo vedo/non vedo e la loro trasparenza richiamano in qualche modo l'acqua che circonda i due protagonisti dell'immagine. La copertina italiana, che non è da buttare, lo ripeto, non si può definire d'impatto. È carina, quello sì, ma non mi fa assolutamente pensare ad un romanzo fantasy. Non c'è la magia, non vedo la connessione fra essa e la trama del libro. Non che nella prima copertina (quella di Lontano da te, che vedete qui sotto) questa ci fosse, ma la ragazza che sussurrava qualcosa nell'orecchio del ragazzo, secondo me più affascinante, aveva quel tocco di mistero che non guasta mai. E si vede subito che gli scatti di Lontano da te e Ritorno da te sono diversi: il grafico non ha utilizzato infatti gli stessi soggetti, e non ne capisco il motivo. Stiamo parlando pur sempre di una saga, e se non vedo sempre di buon occhio gli stessi scatti per una serie romance - perché la trama può cambiare, soprattutto se si parla di serie con protagonisti diversi per ogni libro - in una trilogia, o più, soprannaturale personalmente pretendo la costanza. Se il soggetti o i soggetti non possono essere riproposti perché non ci sono abbastanza foto o perché, può succedere, gli altri scatti non vanno bene, si può ricorrere alla manipolazione o cercare soggetti più somiglianti, tentando di dare ad essi lo stesso impatto. Cosa che, purtroppo, in queste due copertine non ho visto.

 

Come dicevo sopra, la copertina di Lontano da te non è la classica cover da libro fantasy, ma ha qualcosa (forse proprio lo sguardo un po' intrigante del ragazzo o il fatto che la ragazza gli stia sussurrando qualcosa all'orecchio) che la rende accettabile. È ovvio, al contempo, che la copertina originale di Wicked sia qualcosa di assolutamente incredibile.

INCIPIT DI "RITORNO DA TE"
Il sangue, rosso come una rosa appena colta, mi ribolliva al centro del palmo. Cavolo, la mia mano sembrava un vulcano nel giorno del giudizio universale.

Ero io la mezzosangue.
Ero io... ero sempre stata io. E Ren — oh, mio Dio, —, Ren era lì per darmi la caccia e uccidermi, perché il principe dello schifosissimo Altro Mondo era a piede libero nel regno mortale. Il principe era qui per una mezzosangue, per concepire un bambino dell'Apocalisse... con me.
Me.
Mi veniva da vomitare.
Proprio lì, sul parquet della camera da letto.
Col respiro affannoso, alzai lo sguardo. «Perché? Perché non me l'hai detto?»
Campanellino mi si avvicinò, le ali trasparenti che sbattevano senza far rumore. Folletto del cavolo. Quel folletto del cavolo che avevo trovato al St. Louis Cametery. Quello per cui avevo trasformato il bastoncino di un ghiacciolo in tutore per la gamba e del quale avevo premurosamente fasciato l'ala ferita. Lo stesso folletto cui, negli ultimi due anni e mezzo, avevo permesso di vivere nel mio appartamento, senza neanche ucciderlo per aver speso un matrimonio (il mio) su Amazon, come se fosse uscito da una puntata di Accumulatori Seriali. Quel folletto del cavolo stava per essere spedito a calci in un'altra dimensione.
«Non pensavo che saremmo arrivati a questo punto.»

CALENDARIO TAPPE

E con questo è tutto per oggi! Fatemi sapere cosa ne pensate della tappa: le vostre opinioni sulle copertine e, soprattutto, sull'incipit! Commentate e ditemi cosa ve ne pare di questo inizio ù.ù E non perdetevi le prossime tappe! Io vi mando un bacione, Ren mi aspetta ;)
Alla prossima,
Feeling Reading

lunedì 20 febbraio 2017

Anteprima: "Come se non ci fosse un domani" di Agnès Ledig

Buongiorno a tutti, readers! E buon inizio settimana =) Sono mancata un pochino dal blog ultimamente, ma avevo avvisato che da febbraio sarei andata in pausa. Avevo intenzione di fare un secondo post dove annunciavo il tutto, ma ho avuto diversi contrattempi e non ce l'ho fatta :/ Ecco perché ho deciso di pubblicare quest'anteprima per domani, oltre al fatto che sembra un romanzo interessante!, per confermarvi che a brevissimo scriverò il post, che resterà fissato in alto in modo che tutti lo possano vedere (dovrò ingegnarmi), dove comunicherò ufficialmente il rallentamento del blog. Il fatto che andrà in standby per un po', come vi avevo già spiegato qui. Quindi non mi perdo troppo in chiacchiere e vi lascio di seguiti i dati del romanzo che uscirà domani per la collana Omnibus di Mondadori!

Titolo: Come se non ci fosse un domani
Autore: Agnès Ledig
Editore: Mondadori
Pagine: 302
Prezzo: € 19,00
Data d'uscita: 21 febbraio 2017
Romeo fa il pompiere e, nel tentativo di salvare la vita a un bambino imprigionato in un appartamento invaso dalle fiamme, cade dall'ottavo piano di un palazzo e viene ricoverato in condizioni disperate in ospedale. Juliette, infermiera nel reparto di riabilitazione di quello stesso ospedale, ha modo di conoscerlo durante gli interminabili giorni in cui i medici cercano di rimetterlo in sesto dopo l'incidente. Entrambi soffrono. Romeo per non potersi occupare della sorella adolescente, ribelle e fragile che ha bisogno di lui, e Juliette perché da anni cerca invano di avere un figlio, a costo di tenere al suo fianco un uomo che non la rispetta e la tratta spesso male. L'incontro casuale tra queste due persone ferite nel loro intimo, che riescono a trovare nel presente una ragione di vita, sconvolgerà il loro destino e quello di chi hanno intorno. Come se non ci fosse un domani è una bella storia d'amore scritta in modo empatico e sincero. Quello di Agnès Ledig è un universo affettuoso in cui si muovono personaggi fragili e veri che spesso ci assomigliano. L'autrice tende la mano alle persone segnate, e il suo messaggio è che l'amore per la vita deve trionfare su tutto nonostante le difficoltà.
A me la trama piace, ma voglio sapere cosa ne pensate voi xD Perciò, se vi va, lasciatemi il vostro parere qui sotto nei commenti. E se vi andasse di supportare il blog, anche in un momento un po' gne come adesso, iscrivetevi e diventate follower fissi =) Io vi mando un bacio!
Alla prossima, 
Feeling Reading

martedì 7 febbraio 2017

Anteprima: "La prima stella della notte" di Susan Elizabeth Phillips

Buongiorno a tutti, readers! Come va? Cosa state leggendo di bello? Io al momento, purtroppo, niente. Non ho molto tempo e nemmeno troppa voglia, quindi pur avendo in libreria e nel Kindle un sacco di romanzi, fra i quali anche vecchi acquisti, non ce n'è uno che attualmente mi ispiri così tanto da iniziarlo. È una situazione che mi piace poco, ma non so davvero che cosa fare =( Spero passi.
Oggi vi parlo di un romanzo che uscirà per Leggerditore il 23 febbraio. Più che il titolo voglio dirvi la scrittrice: Susan Elizabeth Phillips. Un nome e una garanzia, che dite? xD Il romanzo è La prima stella della notte, e di seguito vi lascio tutti i dettagli!

Titolo: La prima stella della notte
Autore: Susan Elizabeth Phillips
Editore: Leggereditore
Pagine: 400
Prezzo: ND
Data d'uscita: 23 febbraio 2017
Piper Dove è una ragazza ambiziosa e determinata: il suo sogno è diventare la migliore detective di Chicago e riscattare un passato difficile e tormentato. Il suo primo incarico consiste nel pedinare Cooper Graham, celebre ex quarterback dei Chicago Stars, una vera e propria star in città. Peccato che venga scoperta quasi subito... Ora che rischia di perdere casa e agenzia, Piper non ha altra scelta che accettare il lavoro nel club alla moda di Cooper, lo Spiral, ma la vita dell’ex campione negli ultimi tempi è diventata piuttosto movimentata e rischia di coinvolgere la ragazza in affari ben più pericolosi di una crisi finanziaria. Qualcuno ce l’ha con Cooper e sta facendo di tutto per sabotare le sue attività e minarne la popolarità. Piper sa che ormai è troppo tardi per slegare il proprio destino da quello di un uomo che la attrae terribilmente e che sente poter essere quello giusto. Perché niente intriga di più lo spirito competitivo di uno sportivo che una sfida impossibile: conquistare una donna spaventata dai sentimenti.
Un nuovo, eccitante capitolo di una delle saghe romance più acclamate. La storia complicata e pericolosa di una donna disposta a rischiare il tutto per tutto per la vita che sogna di conquistare.

Il romanzo uscirà in eBook il 9 febbraio, e il prezzo sarà quello di € 4,99. Per chi aspetta il cartaceo, ahimè, i tempi sono un po' più lunghi xD Lasciatemi un commento qui sotto per farmi sapere chi lo leggerà! Io lo metto sicuramente in lista perché mi diverte un sacco la scrittura della Phillips. E ricordatevi di diventare follower del blog, se non lo siete ancora :P Io vi mando un bacione!
Alla prossima,
Feeling Reading

lunedì 6 febbraio 2017

Segnalazione: "Razov" di Giovanna Roma

Buona sera a tutti, readers! Oggi vi pubblico una segnalazione tutta self di un romanzo e un'autrice che sono sicura conoscerete bene. Parlo di Razov di Giovanna Roma, secondo capitolo della serie Deceptive Hunters.
Colgo anche l'occasione di questo post per parlarvi di una cosa che mi sta molto a cuore, e capirete perché leggendo. Mia madre ha deciso di aprire una pagina Facebook che tratterà della sua passione per la cucina. Quindi se fra di voi c'è qualcuno a cui interessa l'argomento che apra bene gli occhioni! xD Come scrive anche lei nel primo di post di benvenuto, questa idea ce l'ha da un botto di tempo, ma tra il lavoro o una cosa e l'altra non ha mai avuto occasione di mettere nero su bianco l'iniziativa. Inizialmente voleva aprire un blog, e chi fa parte della sua cerchia di amici lo sa bene, ma sotto mio suggerimento (giusto per iniziare anche, e non essere vincolata ad un pc) ha scelto di aprire la pagina: House of Cooking. La sua idea è quella di pubblicare ricette di ogni tipo, da quelle dolci a quelle salate, da quelle semplici a quelle più elaborate. Consigli alimentari, ricettine light, vegan e gluten free per tutti quelli che hanno bisogno di un'alimentazione più attenta. Ha una figlia (io u.u') che ha la sfortuna di essere intollerante al lattosio, e in estate quasi proprio allergica!, e al glutine. Perciò prende molto sul serio queste problematiche, che ormai sono quasi all'ordine del giorno. 
Quindi, senza dilungarmi troppo, se la cucina vi piace e voleste avere sempre idee nuove da mettere in pratica, anche semplici ma d'effetto, mettete il like alla sua pagina! Poi è la mamma, gente, fatemi (e fatela) contenta e unitevi alla sua community culinaria! *___*
Adesso vi lascio davvero alla segnalazione del romanzo, dicendovi prima solo un'ultima cosa. Questa settimana pubblicherò ancora qualche post, per lo più anteprime di uscite fra febbraio e marzo di cui sono venuta a conoscenza e che mi interessano molto, dopodiché scriverò un nuovo, piccolo, post dove annuncerò definitivamente e chiaramente la pausa del blog. Rispiegando e parlandovi più nel dettaglio di ciò che essa comporterà. Adesso è tutto, giuro xD Di seguito tutte le info sul romanzo di Giovanna!

Titolo: Razov
Autore: Giovanna Roma
Autopubblicato
Pagine: 300
Prezzo: € 2,99
Data d'uscita: 17 gennaio 2017
Poche cose mi interessano davvero: le banconote di grosso taglio e le armi. Tutto quello che non è compreso in queste due categorie, è tagliato fuori.
Lisa Petrova rientrava nella seconda.
Era la scelta per sbaragliare la concorrenza e rafforzare il mio Impero. Era la garanzia di un caricatore d'arma d'assalto a vita.
Poi mi è esplosa tra le mani. La sicura che la conteneva si è sganciata. Inganni e segreti sono saltati in aria. Il mondo di entrambi si è capovolto. Strano a dirsi, ma non potevamo essere più distanti di così.
Era convinta che fossi il mandante della Morte, mentre io concedo, ai popoli in lotta, il potere di difendersi.
Se non lo credete, avete un'errata concezione di ciò che è giusto e sbagliato.
Permettetemi di aggiustarvi.

Fatemi sapere cosa ne pensate di questo romanzo! E se non avete letto l'intro, che capisco da me essere piuttosto sostanzioso stavolta, vi invito a farlo. Vi ho parlato di una cosa a cui tengo molto e poi c'è una piccola parte che riguarda la pausa del blog.
Come sempre, se voleste lasciare un commento con le vostre opinioni mi fareste contenta xD E se il blog vi piace non dimenticatevi di iscrivervi, a meno che non siate già follower ;) Io vi saluto e vi mando un grosso bacione!
Alla prossima,
Feeling Reading

mercoledì 1 febbraio 2017

Quarta Tappa Blogtour: "Loving the demon" di Nicole Teso | Playlist ufficiale

Buongiorno a tutti, readers! E buon primo febbraio =) Spero che il vostro primo mese di questo 2017 sia partito a gonfie vele! Oggi ospito la quarta tappa del blogtour del romanzo d'esordio di Nicole Teso, nome conosciuto nella blogosfera perché si tratta di una della due admin del blog Bookspedia. Loving the demon, questo il titolo del libro uscito il 28 gennaio, è un dark romance composto, al momento, da due volumi... Il secondo, da quel che si può capire anche dalle ultime pagine del romanzo, arriverà molto presto nei vari store. Per chi ama il genere e non ha mai voglia di aspettare lunghissime attese per i seguiti, questa chicca penso proprio che potrebbe fare al caso suo ;) Ma adesso bando alle ciance! Di seguito, oltre alle varie informazioni, trovate la playlist ufficiale del romanzo.




IL ROMANZO

Titolo: Loving the demon 
Autore: Nicole Teso
Autopubblicato
Pagine: 175
Prezzo: € 2,99
Data di pubblicazione: 28 gennaio 2016 
Las Vegas era l’occasione per iniziare una nuova vita e seppellirmi il passato alle spalle. Non avrei mai potuto immaginare che sarei stata rapita e rinchiusa in una cella buia, pronta a diventare una schiava del piacere. Jake Evans mi distruggerà, piegandomi ai suoi desideri e consumando la mia anima.
Lui è la mia condanna a morte.
Lei avrebbe dovuto essere una prigioniera come tutte le altre, pronta a soddisfare i desideri dei miei clienti. Non avrei mai potuto immaginare che mi avrebbe dato così tanto filo da torcere. Brittany Moore sta sfondando le barriere nella mia testa, facendomi crollare e riportando a galla un passato che credevo sepolto.
I demoni mi stanno reclamando… Lei è il mio tormento.

PLAYLIST UFFICIALE

1) Britney Spears – Get Naked
2) Lana del Ray - Gods and Monster
3) Chet Faker – Gold
4) Awolnation – Sail
5) Halsey – Castle
6) Melanie Martinez – Carousel
7) Mirah – Special Death
8) Kerli – Blossom
9) Britney Spears – Touch of my hand
10) Britney Spears – Breathe on me
11) Gossling – Hazard
12) Artics Monkey – I wanna be yours
13) Shawn Mendes – Mercy
14) Lana del Rey – Serial Killer
15) Tom Odell – Another Love


GIVEAWAY: UNA COPIA DEL ROMANZO CERCA CASA

Nicole dà la possibilità a una di voi di portare a casa una copia cartacea del romanzo. Per partecipare e tentare la fortuna, dovrete seguire queste semplici regole:

  • Essere lettori fissi di tutti i blog che ospitano il blogtour;
  • Commentare le tappe con la vostra mail, scrivendo il motivo per cui vorreste vincerlo;
  • Mettere il "Mi piace" alla pagina Facebook dell'autrice;
  • Condividere e taggare gli amici.

Qui di seguito il form che dovrete compilare. E buona fortuna a tutti!


CALENDARIO BLOGTOUR


Cosa ne pensate di questa tappa? Conoscevate le canzoni che Nicole ha inserito in questa soundtrack? Fatecelo sapere nei commenti! Io alcuni titoli li conoscevo, per altri sono ricorsa a YouTube xD Cosa che vi invito a fare.
Si conclude qui un'altra giornata. Questo era l'ultimo post del blog prima della pausa di cui vi avevo parlato a gennaio, ma se rifarò presente nei prossimi giorni. Probabilmente concluderò la settimana, pubblicandovi qualche altra anteprima, ma è ancora tutto da vedere. State tranquilli, però, perché prima di schiacciare sul pulsante 'standby' verrò a salutarvi come si deve <3
Vi mando un bacione! Alla prossima,
Feeling Reading